Massimo Aiello Informative Official Web Site

 

Index Italiano            Main Page           English Index

  Batterista e insegnante indipendente 

Drums Coach 

Bands Coach 

Instruments Coach 

Collaboratore musicale e artistico 

Autore 

 

 © Since 2001 on - Web Master: Massimo Aiello 

 

PROGRAMMI DIDATTICI DEI CORSI 

DI MASSIMO AIELLO

 

Corso di BATTERIA

Corso di SOLFEGGIO e Teoria Musicale APPLICATI (non solo per batteristi)

Corso di GUIDA ALL'ASCOLTO DELLA MUSICA SUONANDO (non solo per batteristi)

Corso "CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)" (non solo per batteristi)

Corso di DRUMS COACH           

Corso di BANDS COACH

Corso di INSTRUMENTS COACH (non solo per batteristi)  

 

Soprattutto il Corso di Batteria, miscelato implicitamente con gli altri vari Corsi e viceversa, è in particolar modo orientato sulle basi dell’Impostazione Generale e volto perciò anche alla preparazione professionale per le scuole specialistiche più importanti dell’estero per quanto riguarda le tecniche di base su tutti gli argomenti fondamentali della batteria e della Musica, dalla precisione e l’analisi approfondite delle problematiche nello studio e nel suonare, alla Forma, l’Identità di Struttura della Musica e alla Forma Mentis internazionale indispensabile a 

Carattere, Temperamento e Personalità nella Musica.

______________________________________________

 

 

 

 

 

    Corso di 

 

BATTERIA

 

Il corso ha come obiettivo primario l’approfondimento ed il perfezionamento delle tecniche 

e dei concetti di base di vari argomenti del mondo della batteria.

 

PROGRAMMA DIDATTICO

Alcuni argomenti possono essere incrociati traendo spunti anche con i programmi di:

 

- GUIDA ALL'ASCOLTO DELLA MUSICA SUONANDO (non solo per batteristi)

- "CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)" (non solo per batteristi)

- DRUMS COACH

- BANDS COACH

- INSTRUMENTS COACH (non solo per batteristi)

 

Soprattutto il Corso di Batteria, miscelato implicitamente con gli altri vari Corsi e viceversa, è in particolar modo orientato sulle basi dell’Impostazione Generale e volto perciò anche alla preparazione professionale per le scuole specialistiche più importanti dell’estero per quanto riguarda le tecniche di base su tutti gli argomenti fondamentali della batteria e della Musica, dalla precisione e l’analisi approfondite delle problematiche nello studio e nel suonare, alla Forma, l’Identità di Struttura della Musica e alla Forma Mentis internazionale indispensabile a Carattere, Temperamento e Personalità nella Musica.

 

 

 

 

Colloquio e audizione preliminare anche come verifica del livello di conoscenza della materia.

 

INDICE-LINKS PROGRAMMA CORSO:

Gli argomenti del Programma Didattico del Corso sono sotto Copyright internazionale perché parte integrante del Libro-Metodo

METODO COMPLETO PER BATTERIA” *

Copyright & Printed 2006 by Massimo Aiello

VAI A:

 

PRESENTAZIONE E INTRODUZIONE

 

***

 

STUDIO DEGLI ARTI SUPERIORI

IMPOSTAZIONE

 

***

 

CONCETTO DI MOVIMENTO PER IL SUONO

e relativi esercizi fra cui:

 

***

 

TRA ONOMATOPEICITA’ E CANTABILITA’

NEI RUDIMENTI E NELLE FIGURAZIONI RITMICHE IN GENERE

e relativi esercizi fra cui:

 

***

 

CONCETTO DI MOVIMENTO PER L’ESECUZIONE DEGLI ACCENTI

e relativi esercizi fra cui:

....+ alcuni VIDEO

 

***

 

ACCIACCATURE

 

***

RULLI

 

STUDIO DEGLI ARTI INFERIORI

IMPOSTAZIONE SUI PEDALI

***

INDIPENDENZA E COORDINAZIONE

INDIPENDENZA JAZZ

***

 

SPAZZOLE

***

RITMI E STILI

***

FILOSOFIE SONORE DEI PIATTI CRASH E SIMILI

***

ESERCIZI DI RISCALDAMENTO

***

SOLFEGGIO RITMICO

***

  ARGOMENTI VARI  

 

***

METODI

 

 

PRESENTAZIONE

 

Il Corso

 

-         Esposizione Tecnica, Filosofica, Pratica, etc. del Corso.

 

   

 

INTRODUZIONE

 

Tempo ­– Suono – Precisione

 

-         L’uso del Metronomo e non nello studio e nel suonare

-         Introduzione alla Respirazione Diaframmatica e sua rilevante importanza d’uso nel suonare e/o nella musica.  

 

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

 

 

STUDIO DEGLI ARTI SUPERIORI

IMPOSTAZIONE

Timpanistica/Rock e/o Classica/Jazz

 

-         impugnazione delle bacchette

-         varie pressioni di riferimento per le dita

-         primi movimenti per l’allineamento e l’equilibrazione tra polsi dita e braccia

-         alcuni esercizi fisici leggeri utili per i polsi, per il peso da scaricare dagli arti alle bacchette e per l’approccio alla lentezza e/o scioltezza psico/fisica nei movimenti e nello studio (i concetti varranno anche  per gli arti inferiori)

-         postura di base del corpo sul seggiolino, sui pedali e nei confronti dello strumento

-         elementari nozioni basilari sulla fisica delle sonorità dei corpi solidi per comprendere e controllare al meglio il suono

-         impostazione delle mani e delle braccia e relativi esercizi di base

-         studio del “fulcro standard”.

CONCETTO DI MOVIMENTO PER IL SUONO

e relativi esercizi fra cui:

-         Concetto di “caduta libera” delle mani

-         Concetto di “alzata veloce” delle mani

-         Concetto di “caduta e alzata” a mani alternate: MODO

-         Concetto di “caduta e alzata” a mani singole: 2° MODO

-         Concetto di “condizioneper lo studio dell’impulso meccanico del polso dal suo punto di equilibrio naturale

-         Concetto di “condizione larga per l’impulso controllato dei polsi

-         Concetto di “1° modo morbido suonato(dal movimento dei tamburi dei corazzieri a cavallo….)

-       sviluppo dei muscoli delle mani e delle braccia e del controllo generale di base (TEMPO-SUONO-PRECISIONE-DITEGGIATURA etc.) e relative tecniche per le due impostazioni principali, fra cui:

-         di polso

-         di dita

-         di rimbalzo con controllo di dita

-         di apertura e chiusura dita e movimento mano, con ulteriore movimento di avambraccio e non

-         con apertura e chiusura pollice

-         Modo Standard

-         Modo Completo Standard

-         Modo Completo Elevato

-         Finger Control

-         Finger Control di pollice

-         etc….  

TRA ONOMATOPEICITA’ E CANTABILITA’

NEI RUDIMENTI E NELLE FIGURAZIONI RITMICHE IN GENERE

 e relativi esercizi fra cui:

Concetto dei due suoni

             e relativi esercizi

 

Concetto di legatura di due e più colpi

             e relativi esercizi

 

-         Le forme della musica / DNA della musica  etc

-        concetto e impostazione di un esercizio internazionale di Joe Morello misto a 2° MODO, di importante utilità per il controllo ed il suono nelle varie velocità d’esecuzione

-         studio di alcune dinamiche di base

-         spostamenti ed interpretazioni base sulle batteria

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di sistemi e concetti per l’impostazione, fulcri etc

 

Concetti e teorie sulle dinamiche nella musica

 

-         la relatività dei volumi

-         esercizi sulle dinamiche fra cui:

-         relatività e importanza del “gesto” per il controllo del volume e del colore timbrico

-         relatività ed importanza della pressione dell’impugnazione per il controllo del volume e del colore timbrico

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di sistemi e concetti sulle dinamiche della musica.   

CONCETTO DI MOVIMENTO PER L’ESECUZIONE DEGLI ACCENTI

e relativi esercizi fra cui:

....+ alcuni VIDEO

-         Sui due tipi fondamentali di Accento:

-         Normale

-         Secco e Forte

-         sull’ Accento di Portamento” (di Massimo Aiello)

-         differenza tra Accenti (tre tipi) e colpi non accentati….

 

Evoluzione di un oggetto lanciato verticalmente in aria

 

-          elementari nozioni basilari sulla fisica dei movimenti dei corpi solidi nell’aria per comprendere meglio le evoluzioni degli arti e dei corpi solidi stessi e per controllare al meglio TEMPO-SUONO-PRECISIONE-DITEGGIATURA etc

-         vari concetti ed “espedienti” per lo studio, utili ad indirizzare e percorrere la strada più congrua all’apprendimento e allo sviluppo dei movimenti per gli accenti (indispensabili per poter suonare con una discreta libertà e risultanza) fra cui:

-         Concetto di “caduta libera del braccio”

-         controllo dell’evoluzione di accelerazione e ritorno di un oggetto lanciato verticalmente in aria

-         Concetto di “caduta libera ma controllata del braccio con mano aperta” con:

·        foglio di carta seguito/accompagnato

·        movimento a mo’ di frusta

·        …acqua sulla punta delle dita…

·        etc

  

Studio dei vari gradi di difficoltà per l’esecuzione degli accenti

 

In ordine:

 

-         TIPO 1: accento di mano con blocco mano a +/- 90° su e non ( con colpo di preparazione  e non)

-         TIPO 2: accento di mano e avambraccio con blocco mano alla Condizione” e non (con colpo di preparazione e non)

-         TIPO 3*: accento di mano e avambraccio con blocchi e non (con colpo di preparazione e non)

-       TIPO 4*: accento di mano, avambraccio e braccio con studio dell’evoluzione completa con blocchi e non ( con colpo di preparazione e non)

 

*  i TIPI 3 e 4 prevedono anche lo studio e l’applicazione precisi di esercizi e concetti dal metodo di Enrico Lucchini

 

Studio della velocizzazione dei movimenti con tutti gli accorgimenti del caso

 

 

Lo studio del CONCETTO DI MOVIMENTO PER L’ESECUZIONE DEGLI ACCENTI viene così riepilogato:

 

-         spiegazione dei quattro tipi di colpo o meglio tipologie base di movimenti su questi:

-         colpo all’ingiù accentato

( in inglese nella didattica internazionale: Downstroke )

-         colpo all’ingiù non accentato

( in inglese nella didattica internazionale: Tapstroke )

-         colpo di preparazione ad un accento

( in inglese nella didattica internazionale: Upstroke )

-         colpo accentato con ricarico per altro accento

( in inglese nella didattica internazionale: Fullstroke )

-         proposta di quattro tipi di movimento e/o evoluzioni su questi:

-         TIPO 1: di mano

-         TIPO 2: di mano ( o di polso ) e avambraccio

-         TIPO 3: di mano, avambraccio e spalla con movimento dell’arto breve

-         TIPO 4: di mano, avambraccio e spalla con movimento dell’arto ampio

-         spostamenti ed interpretazioni base sulla batteria

-         studio ed applicazione dell’ “Accento di Portamento

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di movimenti e concetti per l’esecuzione degli accenti.

ACCIACCATURE

-         studio delle acciaccature semplici (flams) e doppie (drags) e relativi esercizi su:

­         sviluppo delle acciaccature e gruppetti

­         accenti e non

­         cantabili onomatopeici

-         applicazione su alcuni esercizi, o brani per solo rullante, internazionali di base

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di sistemi e concetti per l’esecuzione delle acciaccature.

RULLI  

-         studio dei Rulli a colpi numerati (principalmente adoperati)

-         alcune interpretazioni sugli stessi con:

-         accento (sul primo colpo e non…)

-         accento di portamento” (sull’ultimo colpo e non…)

-         da binario a ternario (quadrato, rotondo…)

-         modopressato” largo e stretto

-         acciaccatura semplice (flam)

-         acciaccatura doppia (drag)

-         varie dinamiche

-         . in breve: “spostamenti” dei rulli all’interno della battuta  (scrittura inusuale)

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di concetti sui rulli.

 

 

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

 

 

STUDIO DEGLI ARTI INFERIORI

IMPOSTAZIONE SUI PEDALI

(valgono anche i concetti degli esercizi fisici   leggeri per gli arti superiori…)

Cassa

e relativi esercizi fra cui:

-         Sistema di pianta:

-         Concetto del tallone ed esercizi base per lo studio di questo

-         Fulcro Principale fra cui:

·        Concetto di Zona Ellittica

·        Concetto di andata

·        Concetto di ritorno

·        Concetto di ritorno e  andata

·        Concetto del peso sul battente

-         Sistema di punta:

-         Concetto della punta ed esercizi base per lo studio di questo  

-         Fulcro fra cui:

·        Concetto del baricentro del pedale

·        Concetto del fulcro al tallone alzato poco e/o tanto

-         Sistema di gamba:

-         Concetto del fulcro alla coscia molto utile per i volumi forti e molto forti

-         dinamiche            

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di impostazioni e concetti per piede, pedale e grancassa.

 

Charleston

 e relativi esercizi fra cui:

 

-         Sistema di pianta:

-         Concetto della punta con tallone appoggiato usato come fulcro al ritorno ed esercizi base per lo studio di questa condizione fra cui:

·        Concetto di “fulcro passivo”

·        Concetto di “perno mediano”

·        Concetti sul colpo secco

·        Concetti sul colpo morbido chiuso

·        Concetti sul colpo aperto poco e/o tanto

-         Sistema di punta:

-         Concetto della punta con tallone alzato poco e/o tanto ed esercizi base per lo studio di questa condizione fra cui:

·        stessi concetti che con il tallone appoggiato

·        Concetto di apertura/chiusura alternate solo col piede (no tacco- punta)

·        dinamiche

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di impostazione e concetti per il charleston.

 

Doppia cassa o doppio pedale:

 

Valgono tutte le indicazioni dell’impostazione per la cassa e per entrambi, più:

-         concetti standard per lo studio e l’applicazione di questa condizione

-         alcuni esercizi per lo sviluppo della tecnica di base.

 

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

 

 

 

INDIPENDENZA E COORDINAZIONE

 

-         Differenza tra Coordinazione e Indipendenza

-         Differenziazione delle varie concezioni e livelli dell’Indipendenza

 

 

Le mani

 

-         impostazione sulla batteria “fisica” e “concettuale”

-         applicazione di alcuni concetti e sistemi dello studio sugli arti superiori negli esercizi di base

-         studio della “forbice dei pesi” tra le due mani sugli esercizi di base

-         concetti e sistemi per la velocizzazione di esecuzione

-         concetti e sistemi per il raggiungimento della “Indipendenza di esecuzione” e relativi esercizi fra cui quelli con:

-         accenti

-         “accenti di portamento

-         pesi e colori sonori diversi

-         dinamiche

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di concetti e sistemi su indipendenza e coordinazione delle mani.

 

I quattro arti

 

-         impostazione sulla batteria “fisica” e “concettuale”

-         applicazione di alcuni concetti e sistemi dello studio sugli arti inferiori assieme agli arti superiori

-         studio della “forbice dei pesi ” tra i quattro arti sugli esercizi di base

-         concetti e sistemi per la velocizzazione di esecuzione

-         concetti e sistemi per il raggiungimento della “Indipendenza di esecuzione” e relativi esercizi fra cui quelli con:

-         accenti

-         accenti di “portamento

-       pesi e colori sonori diversi

-       dinamiche

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di concetti e sistemi su indipendenza e coordinazione dei quattro arti.

INDIPENDENZA JAZZ

Piatto e piatto + charleston

 

-         impostazione e postura di base “fisica” e “concettuale” sul piatto d’accompagnamento principale (piatto RIDE)

-         esercizi base anche con l’applicazione di alcuni concetti e sistemi dello studio sugli arti superiori

-         sincronizzazione del piatto + charleston di base

-         studio delle figurazioni ritmiche base dello SWING con vari esercizi fra cui:

-         disegni ritmici base

-    NUOVA CANTABILITA' PER PIATTO SWING

-         Concetto di movimento per lo swing

-         “Concetto di movimento per gli accenti” applicato al “Concetto di  movimento per lo swing”

-         dinamiche dei vari colpi nei disegni

-         alcune posture da sviluppare

-         “Canti” del piatto …

-         “suono” del polso …

-         inserimento charleston di base

-         altri fulcri e movimenti per il piatto swing

-         studio di varie dinamiche sui colpi dello swing

-         studio della velocizzazione dell’esecuzione dello swing base con vari accorgimenti del caso

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di sistemi e concetti per lo studio del piatto, piatto + charleston e dello swing.

   

Piatto, charleston e rullante

esercizi vari fra cui:

 

-         indipendenza con vari tipi di suddivisioni fra i tre arti ognuno con le sue caratteristiche di base

-         inserimento figure ritmiche anche con accenti sul rullante con varie “costanti” sul piatto

-         soli didattici e non, sempre su vari tipi di suddivisione

-         studio di varie dinamiche e sonorità sulle stesse ritmiche

-         velocizzazione

   

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di sistemi e concetti su questo argomento.

 

Piatto, charleston, rullante e cassa

esercizi vari fra cui:

 

-         indipendenza con vari tipi di suddivisioni fra i 4 arti ognuno con le sue caratteristiche di base

-         inserimento figure ritmiche anche con accenti sul rullante e sulla cassa con varie “costanti” sul piatto

-         soli didattici e non, sempre su vari tipi di suddivisioni anche per il charleston

-         studio di varie dinamiche e sonorità sulle stesse ritmiche

-         inserimento di acciaccature semplici (flams), doppie ( drags), “pressati” , etc.

-         velocizzazione

 

 

Tutta l’indipendenza jazz prevede anche lo studio e l’applicazione precisi di esercizi e concetti dal metodo di Enrico Lucchini fra cui:

 

-         movimenti classici su figurazioni ritmiche base e non per lo sviluppo del fraseggio sulla batteria

-         altro.…

 

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di sistemi e concetti su questo argomento.

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

 

 

 

SPAZZOLE

 

-         Impugnazione

-         Posizioni dei fulcri

-         Concetti base

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di sistemi e concetti su questo argomento. 

 

 

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

 

 

RITMI E STILI

 

Studio di ritmi base e d’indipendenza su vari stili fra cui: 

-       rock

-       funky

-       funky-rock

-       jazz-rock

-       latin

-       latin-jazz

-       afro-jazz

-       pop e leggera

-       concetti e sonorità per i ritmi nell’orchestra da ballo

-       vari altri….

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di concetti ed interpretazioni dei ritmi nella musica.

 

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

 

 

 

FILOSOFIE SONORE DEI PIATTI CRASH E SIMILI

 

-         esposizione, studio, applicazione e dialoghi su questi temi con vari concetti, sistemi ed interpretazioni sui vari piatti

-         valgono qui anche alcuni punti delle discussioni su ARGOMENTI VARI. 

 

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

 

 

 

ESERCIZI DI RISCALDAMENTO

 

-         Alcuni esercizi di riscaldamento per gli arti superiori 

-         Alcuni esercizi di riscaldamento per i quattro arti 

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di sistemi e concetti su questo argomento.

 

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

 

 

 

SOLFEGGIO RITMICO
 

-         nozioni elementari di teoria musicale

-         movimenti classici internazionali per il solfeggio e relative esercitazioni fra cui: 

-         l’uso del Metronomo e non nel solfeggio e vari modi di utilizzazione

-         impostazione della mano

-         schemi dei movimenti scolastici e non

-         interpretazione degli schemi dei movimenti nei vari tempi

-         studio della respirazione diaframmatica e non e sua applicazione nel solfeggio

-         incorporazione delle suddivisioni ritmiche

-         interpretazioni delle suddivisioni anche sulla batteria

-         applicazioni ed interpretazioni del solfeggio ritmico sulla batteria

-         dettato ritmico

-         coordinazione generale di tutti i punti precedenti e vari tipi di esercizi per l’applicazione di questo controllo generale

-         lettura e interpretazioni su partiture di vario genere

-         introduzione(eventuale) al solfeggio parlato (con note)

-         interpretazioni ritmiche su melodie…

 

Esposizione, studio, applicazione e dialoghi su alcuni altri tipi di concetti, sistemi ed interpretazioni sul solfeggio ritmico e/o partiture.

 

 

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

 

 

ARGOMENTI VARI

(vedi anche METODO COMPLETO PER BATTERIA di Aiello, Parti Prima e Seconda)

 

-    CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci) © ....dallo stage di M. Aiello

-         Psicologia del Ritmo (tratto dagli Stage di Massimo Aiello)

-         ....Metronomicamente Poetico....

-         L'intento di una lezione

-         Ritmica d’insieme per l’interpretazione della suddivisione ritmica

-         Musica d’insieme per l’interpretazione della suddivisione ritmica ( nel ritmo, nella melodia e nell’armonia )

-         Guida all’ascolto della musica prevalentemente per l’interpretazione

-         Contemplazione musicale….nel silenzio, nello studio e nel fare musica

-         Sviluppo della capacità di rappresentazione, del temperamento soprattutto musicale, etc….

-         Discussioni e valutazioni sulle organizzazioni didattiche esistenti o meno nelle scuole di musica e/o nei corsi e/o lezioni individuali in generale

-         Coscienza musicale dello studente e/o del musicista

-         Identità di struttura della musica

-         Le “forme della musica” e/o “DNA delle forme della musica

-        Etica: discussioni sull’importanza della scelta etico-musicale personale (autentica e volta al continuo scambio culturale e sociale) nello studio che nel mondo del fare musica, indispensabile per l’apertura d’animo a 360° e per poter cogliere e scambiare le “cose” più sane e costruttive della musica e non….

-       Impasto dei volumi e dei colori sonori nei vari contesti relativi al tipo di batteria, di gruppo, di ambiente, di amplificazione (esistente o meno) etc… con esposizione, studio, applicazione e dialoghi su vari concetti, sistemi ed interpretazioni su queste problematiche

 -       Registrazione in studio: esposizione, studio, applicazione e dialoghi su vari concetti, sistemi ed interpretazioni

-         La banda, le bande in Italia e all’estero….

-    Cenni sul marching

-    Effetto dei colori (luci reali o immaginarie....) sull'esecuzione e/o ascolto musicale

-    Quali/quanti colori e per quali brani....?

-         Vari altri.…

 

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

*    *     *

 

 

METODI
 

Massimo Aiello:

 

    

METODO COMPLETO PER BATTERIA 

 

International © & P 2006 by M. Aiello

 

Siti e librerie per acquisto

NICE PRICE 

Versione carta in Italiano e in PDF in Inglese

TUTTI GLI ARGOMENTI FONDAMENTALI  

DAI RUDIMENTI ALL’INDIPENDENZA JAZZ  

Trattati soprattutto nel livello base e fino ad un’esposizione 

di livello medio e alto 

 

(Oltre 260 pagine)

Il testo è definito unico nel suo genere e ha come obiettivo l'orientamento nel mondo della batteria e alla scelta dell'insegnante e come meglio interagire con questi....ha molte pagine di testo (circa 100) 

che spiegano nel dettaglio molte fasi che riguardano gli esercizi, i movimenti, gesti, ecc. che non sono presenti in nessun altro metodo in questa forma e sostanza.  

 

 

Distribuzione Internazionale

Nel testo è inserito in OMAGGIO il CD solista 

 

"TRIBUTE TO BEETHOVEN

Drum In The Symphony no. 9" 

 

tratto dall' omonimo spettacolo.

 

 

 

(ascolta alcuni mp3 del CD)

 

Anche su (link diretto)

Recensito anche su:

 

 

   2004                                        2007

 

 

 

 

Enrico Lucchini:

 

Concetti, esercizi, manoscritti etc

 

 

Jim Chapin:

 

Indipendenza jazz vol.1

 

 

John Riley:

 

-         “The art of drumming”

-         “The art of the be-bop”

                                                           

 

Tullio de Piscopo:

 

Metodo per batteria vol 1 e 2” e manoscritti.

 

 

Esercizi, concetti, sunti ed elaborazioni dai metodi per batteria di:

 

-         Gary  Chaffee

-         Gary Chester

-         Dante Agostini

-         Gene Krupa

 

-         Vari altri….

 

 

Massimo Aiello

 

Torna Indice Links Programma Corso di Batteria

Torna su

 

 

 ---------------------------------------------------

Gli argomenti del Programma Didattico del Corso sono sotto Copyright internazionale perché parte integrante del Libro-Metodo

METODO COMPLETO PER BATTERIA” * 

Copyright & Printed 2006 by Massimo Aiello

* (ex “Corso Sperimentale di Orientamento allo Studio della Batteria" - Copyright 1997 by Massimo Aiello 

e ex "Corso Orientativo per Batteria" - Copyright 2002 by Massimo Aiello) 

e da altro materiale didattico proprio (e non) in lavorazione e già in uso o in sperimentazione nel corso, 

in fase di elaborazione e di eventuale futura pubblicazione.

______________________________________________

 

  Corso di 

SOLFEGGIO e Teoria Musicale APPLICATI

(non solo per batteristi)

 

PROGRAMMA DIDATTICO

E' aperto a tutti i musicisti indipendentemente dallo strumento e dal genere musicale, voce compresa. 

 

Alcuni argomenti possono essere incrociati traendo spunti anche con i programmi di:

- Corso di BATTERIA

- GUIDA ALL'ASCOLTO DELLA MUSICA SUONANDO (non solo per batteristi)

- "CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)" (non solo per batteristi)

- DRUMS COACH

- BANDS COACH

- INSTRUMENTS COACH (non solo per batteristi)

 

Soprattutto il Corso di Batteria, miscelato implicitamente con gli altri vari Corsi e viceversa, è in particolar modo orientato sulle basi dell’Impostazione Generale e volto perciò anche alla preparazione professionale per le scuole specialistiche più importanti dell’estero per quanto riguarda le tecniche di base su tutti gli argomenti fondamentali della batteria e della Musica, dalla precisione e l’analisi approfondite delle problematiche nello studio e nel suonare, alla Forma, l’Identità di Struttura della Musica e alla Forma Mentis internazionale indispensabile a Carattere, Temperamento e Personalità nella Musica.

 

 

- Nozioni base di Teoria musicale: valori musicali, simboli vari, le 7 chiavi musicali (di Sol, di Fa e di Do), ecc.

- Costruzione delle scale con metodo inusuale (di Massimo Aiello)

- La "Forma" dei gradi della scala, delle scale, ecc. ....oltre la matematicità....

- Movimenti internazionali per il solfeggio nelle 2 suddivisioni principali

- Schemi/disegni dei gesti dei tempi per il solfeggio da applicare suonando

- 2 "Cantilene" principali per tutti i tempi: per le note e per le pause e poi invertite e/o miscelate

- Solfeggio senza "Cantilene", per frasi matematico/didattiche e musicali/logiche, ecc.

- Approccio al "Solfeggio di Precisione"

- L'uso del metronomo

- Precisione del gesto nei movimenti per il solfeggio

- La "Legatura di Precisazione" o di precisione, di Massimo Aiello 

- Respirazione diaframmatica, respirazione "doppia"

- Respirazione nel solfeggio (e nel suonare)

- Precisione nel solfeggio

- Soleggio Ritmico a vari livelli

- Solfeggio Parlato (con le note) a vari livelli

- Solfeggi col doppio rigo

- Dizione nel solfeggio

- Come si applicherà il solfeggio sullo strumento e nella musica

- Interpretazione ritmica nelle partiture per batteria

- Precisione nella lattura di partiture (non solo per batteristi) 

- Psicologia del Ritmo (tratto dagli Stage di Massimo Aiello)

- CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)(....cenni dallo Stage di Massimo Aiello)

- Interpretazione della suddivisione ritmica

-  Appunti dai solfeggi ritmici essenziali e manoscritti e concetti vari (....altri testi sono in progetto)

 

- E altro ancora....

 

 

Metodi per Solfeggio:

 

-         Dante Agostini

-         Pietro Bona

-         Pozzoli

-         Massimo Aiello (concetti e manoscritti)

 

-     Vari altri....

Massimo Aiello

 

Torna su

______________________________________________

 

 Corso di 

 

 

 GUIDA ALL'ASCOLTO 

 

DELLA MUSICA SUONANDO

(non solo per batteristi)

 

PROGRAMMA DIDATTICO

E' aperto a tutti i musicisti indipendentemente dallo strumento e dal genere musicale, voce compresa. 

Solamente alcuni punti saranno diretti ai batteristi ma comunque di sicuro interesse per tutti.

 

Alcuni argomenti possono essere incrociati traendo spunti anche con i programmi di:

 

- "CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)" (non solo per batteristi)

- DRUMS COACH

- Corso di BATTERIA

- BANDS COACH

- INSTRUMENTS COACH (non solo per batteristi)

 

Soprattutto il Corso di Batteria, miscelato implicitamente con gli altri vari Corsi e viceversa, è in particolar modo orientato sulle basi dell’Impostazione Generale e volto perciò anche alla preparazione professionale per le scuole specialistiche più importanti dell’estero per quanto riguarda le tecniche di base su tutti gli argomenti fondamentali della batteria e della Musica, dalla precisione e l’analisi approfondite delle problematiche nello studio e nel suonare, alla Forma, l’Identità di Struttura della Musica e alla Forma Mentis internazionale indispensabile a Carattere, Temperamento e Personalità nella Musica.

 

 

- Impasti sonori del e nel gruppo/band

- Sincronia musicale nel gruppo/band e "Battimenti Ritmici"

- Carattere Musicale

- Temperamento Musicale

- Personalità e "Posizione Sociologica"

- Le "Partenze" e l' "Importanza del Gesto"

- Il "Linguaggio del Corpo" nell'iterazione con lo strumento/voce e globale

- Psicologia del Ritmo (tratto dagli Stage di Massimo Aiello)

- CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci) ....cenni dallo Stage di Massimo Aiello)

- La Forma nella Musica, nell'improvvisazione

- Le "Velocità" non istintivo/impulsive ma efficaci e musicali (complesse)

- Respirazione e gestione ansia

 

- E molto altro ancora....

 

 

Massimo Aiello

 

Torna su

______________________________________________

 

  Corso

 

"CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)"

(non solo per batteristi)

 

PROGRAMMA DIDATTICO

E' aperto a tutti i musicisti indipendentemente dallo strumento e dal genere musicale, voce compresa. 

Solamente alcuni punti saranno diretti ai batteristi ma comunque di sicuro interesse per tutti.

 

Alcuni argomenti possono essere incrociati traendo spunti anche con i programmi di:

 

- GUIDA ALL'ASCOLTO DELLA MUSICA SUONANDO (non solo per batteristi)

- DRUMS COACH

- Corso di BATTERIA

- BANDS COACH

- INSTRUMENTS COACH (non solo per batteristi)

 

Soprattutto il Corso di Batteria, miscelato implicitamente con gli altri vari Corsi e viceversa, è in particolar modo orientato sulle basi dell’Impostazione Generale e volto perciò anche alla preparazione professionale per le scuole specialistiche più importanti dell’estero per quanto riguarda le tecniche di base su tutti gli argomenti fondamentali della batteria e della Musica, dalla precisione e l’analisi approfondite delle problematiche nello studio e nel suonare, alla Forma, l’Identità di Struttura della Musica e alla Forma Mentis internazionale indispensabile a Carattere, Temperamento e Personalità nella Musica.

 

 

- CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)

- Tempo, Suono, Precisione

- Movimenti internazionali base per il solfeggio

- Precisione e dizione  nel solfeggio

- L'importanza del gesto e la sua applicazione

- Costruzione e controllo del Tempo e della suddivisione ritmica (respirazione, disegno ritmico del tempo, etc.....)

- Psicologia del Ritmo (tratto dagli Stage di Massimo Aiello)

- Ma che cos'era la gavetta

- Accento e non accento

- Suonare le note sulla batteria!

- La gestione corretta dell'esecuzione

- La Forma nella Musica, nell'improvvisazione

- Le "Velocità" non istintivo/impulsive ma efficaci e musicali (complesse)

- Respirazione e gestione ansia

 

- E molto altro ancora....

Massimo Aiello

 

Torna su

______________________________________________

 

   Corso di 

 

     DRUMS COACH

 

PROGRAMMA DIDATTICO

 

Alcuni argomenti possono essere incrociati traendo spunti anche con i programmi di:

 

- GUIDA ALL'ASCOLTO DELLA MUSICA SUONANDO (non solo per batteristi)

- "CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)" (non solo per batteristi)

- Corso di BATTERIA

- BANDS COACH

- INSTRUMENTS COACH (non solo per batteristi)

 

Soprattutto il Corso di Batteria, miscelato implicitamente con gli altri vari Corsi e viceversa, è in particolar modo orientato sulle basi dell’Impostazione Generale e volto perciò anche alla preparazione professionale per le scuole specialistiche più importanti dell’estero per quanto riguarda le tecniche di base su tutti gli argomenti fondamentali della batteria e della Musica, dalla precisione e l’analisi approfondite delle problematiche nello studio e nel suonare, alla Forma, l’Identità di Struttura della Musica e alla Forma Mentis internazionale indispensabile a Carattere, Temperamento e Personalità nella Musica.

 

 

- Controllo ed eventuale risoluzione di postura sullo strumento, "difetti" tecnici, d'esecuzione e forma mentis generale

- Lunghezza della note/suoni

- Accento e non accento

- Suonare le note sulla batteria!

- Carattere Musicale

- Temperamento Musicale

- Personalità e "Posizione Sociologica"

- Le "Partenze" e l' "Importanza del Gesto"

- Il "Linguaggio del Corpo" nell'iterazione con lo strumento/voce e globale

- Il Tempo Metronomico e il Metronomo

- Dove, come e perchè mandare (buttare/lanciare) il/i suono/i

- La Forma nella Musica, nell'improvvisazione

- CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci) ....cenni dallo Stage di Massimo Aiello)

- Psicologia del Ritmo (tratto dagli Stage di Massimo Aiello)

- Respirazione e gestione ansia

 

- E altro ancora....

Massimo Aiello

 

Torna su

______________________________________________

 

   Corso di 

 

     BANDS COACH

 

PROGRAMMA DIDATTICO

 

E' aperto a tutti i musicisti indipendentemente dallo strumento e dal genere musicale, voce compresa. 

Solamente alcuni punti saranno diretti ai batteristi ma comunque di sicuro interesse per tutti.

 

Alcuni argomenti possono essere incrociati traendo spunti anche con i programmi di:

 

- GUIDA ALL'ASCOLTO DELLA MUSICA SUONANDO (non solo per batteristi)

- "CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)" (non solo per batteristi)

- DRUMS COACH

- INSTRUMENTS COACH (non solo per batteristi)

 

Soprattutto il Corso di Batteria, miscelato implicitamente con gli altri vari Corsi e viceversa, è in particolar modo orientato sulle basi dell’Impostazione Generale e volto perciò anche alla preparazione professionale per le scuole specialistiche più importanti dell’estero per quanto riguarda le tecniche di base su tutti gli argomenti fondamentali della batteria e della Musica, dalla precisione e l’analisi approfondite delle problematiche nello studio e nel suonare, alla Forma, l’Identità di Struttura della Musica e alla Forma Mentis internazionale indispensabile a Carattere, Temperamento e Personalità nella Musica.

 

 

 

- Tempo - Suono - Precisione

- Lunghezza della note/suoni

- Esercitazioni di gruppo

- Amalgama del e nel gruppo/band

- Impasti sonori del e nel gruppo/band

- Sincronia musicale nel gruppo/band e "Battimenti Ritmici"

- Carattere Musicale

- Temperamento Musicale

- Personalità e "Posizione Sociologica"

- Le "Partenze" e l' "Importanza del Gesto"

- Il "Linguaggio del Corpo" nell'iterazione con lo strumento/voce e globale

- Il Tempo Metronomico e il Metronomo

- Le "Velocità" non istintivo/impulsive ma efficaci e musicali (complesse)

- Gestione delle prove

- Dove, come e perchè mandare (buttare/lanciare) il/i suono/i

- Missaggio "dal vivo"

- Arrangiamento Musicale lato emotivo

- "Luoghi del Palco"

- "Induttività Sensoriale"

- La Forma nella Musica, nell'improvvisazione

- CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)(....cenni dallo Stage di Massimo Aiello)

- Psicologia del Ritmo (tratto dagli Stage di Massimo Aiello)

- Respirazione e gestione ansia

- Registrazione brani: creazione tracce guida esatte, "Autoemulazione Musicale", "Ispirazione e Costruzione", Il "Missaggio Musicale"

 

- E altro ancora....

 

Massimo Aiello

 

Torna su

______________________________________________

 

  Corso di 

 

     INSTRUMENTS COACH

(non solo per batteristi)

 

 

PROGRAMMA DIDATTICO

 

 

E' aperto a tutti i musicisti indipendentemente dallo strumento e dal genere musicale, voce compresa. 

 

Alcuni argomenti possono essere incrociati traendo spunti anche con i programmi di:

 

- GUIDA ALL'ASCOLTO DELLA MUSICA SUONANDO (non solo per batteristi)

- "CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)" (non solo per batteristi)

- DRUMS COACH

- BANDS COACH

 

Soprattutto il Corso di Batteria, miscelato implicitamente con gli altri vari Corsi e viceversa, è in particolar modo orientato sulle basi dell’Impostazione Generale e volto perciò anche alla preparazione professionale per le scuole specialistiche più importanti dell’estero per quanto riguarda le tecniche di base su tutti gli argomenti fondamentali della batteria e della Musica, dalla precisione e l’analisi approfondite delle problematiche nello studio e nel suonare, alla Forma, l’Identità di Struttura della Musica e alla Forma Mentis internazionale indispensabile a Carattere, Temperamento e Personalità nella Musica.

 

 

- Svariati Warm-up tecnici e psico-fisici 

- Nozioni base di Teoria musicale: valori musicali, simboli vari, le 7 chiavi musicali (di Sol, di Fa e di Do), ecc.

- Costruzione delle scale con metodo inusuale (di Massimo Aiello)

- La "Forma" dei gradi della scala, delle scale, ecc. ....oltre la matematicità....

- Tempo - Suono - Precisione

- Carattere Musicale

- Temperamento Musicale

- Personalità e "Posizione Sociologica"

- Le "Partenze" e l' "Importanza del Gesto"

- Il "Linguaggio del Corpo" nell'iterazione con lo strumento/voce e globale

- Il Tempo Metronomico e il Metronomo

- Dove, come e perchè mandare (buttare/lanciare) il/i suono/i  (cenni)

- La Forma nella Musica, nell'improvvisazione

- CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci) ....cenni dallo Stage di Massimo Aiello)

- Psicologia del Ritmo (tratto dagli Stage di Massimo Aiello)

- Respirazione e gestione ansia

- Esatta emulazione brani

 

- E altro ancora....

Massimo Aiello

 

Torna su

______________________________________________

 

 

 

Torna su