Massimo Aiello Informative Official Web Site

 

  Index Italiano            Main Page           English Index

  Batterista e insegnante indipendente 

Drums Coach 

Bands Coach 

Instruments Coach 

Collaboratore musicale e artistico 

Autore 

 

 © Since 2001 on - Web Master: Massimo Aiello 

 

CURRICULUM ARTISTICO BREVE

 

Nato a Napoli il 22 Luglio 1966, prevalentemente autodidatta nella ricerca musicale, inizia lo studio della musica a 10 anni. 

 

Fin dai primi anni ’80 frequenta con ottimo profitto vari corsi con alcuni tra i più importanti insegnanti di batteria in Italia (T. De Piscopo, W. Calloni), fra cui il più prestigioso quello del Maestro Enrico Lucchini, uno dei più quotati insegnanti a livello internazionale, già insegnante negli anni settanta nella scuola di Dante Agostini e Kenny Clarke a Parigi, rivoluzionò l’insegnamento della batteria in Italia e ancor oggi è insostituibile. 

 

Ha seguito vari seminari di batteria e di musica d’insieme di alto livello anche con importanti didatti. Ha tenuto sempre con buoni risultati alcuni stage di "Psicologia del Ritmo" da lui ideati nell’esposizione della ricerca didattico-musicale sull’interpretazione della suddivisione ritmica. Dal 2011 anche un particolare Stage su "Che cos'è il Groove (e come arrivarci)" rivolto a tutti i tipi musicisti.

 

Inserisce i concetti degli stage fin dal principio nei suoi corsi indipendenti tenuti fin dal 1986 (anche a musicisti di altri strumenti e voce e bands), nel quale utilizza fra i vari metodi anche il "METODO COMPLETO PER BATTERIA" di cui è autore. Il testo, con inclusi anche alcuni nuovi concetti d’insegnamento e altro, è stato sperimentato con buoni risultati per anni, rielaborato e perfezionato, è da Marzo 2006 pubblicato direttamente da Aiello, stampato in proprio con Copyright internazionale e senza nessun editore di riferimento e con distribuzione internazionale tramite Youcanprint.it sia in versione cartacea in italiano e sia in versione PDF in inglese, entrambe Nice Price.

 

Massimo Aiello dal 1976 ad oggi ha suonato in oltre 100 formazioni musicali italiane e straniere, sia a livello professionale che non ed anche con artisti di fama nazionale e/o internazionale (Aldo Tagliapietra de Le Orme, Ricky Gianco e altri),  passando, con estro professionale, attraverso ben oltre 40 stili musicali diversi,  ponendosi in ogni esperienza,  piccola o grande,  sempre con un naturale spirito di studio e di ricerca.

In alcune situazioni ha collaborato/suonato anche con o per importanti produttori/musicisti come Sandro Colombini, T. De Piscopo, Vince Tempera, Roberto Vernetti, Renato Geremia e altri.

Ha partecipato come solista/ospite o in gruppi ad eventi culturali e/o socio-politico-culturali dove vedevano protagonisti la stessa sera anche formazioni di rilievo come: Inti Illimani, i Nomadi, Gipsy King, C.S.I., Curiosity killed the cat, Kool and the Gang e altre.

 

Il lavoro che più lo contraddistingue è però il suo originale spettacolo solista "TRIBUTE TO BEETHOVEN" nel quale si esibisce sulla base registrata della Nona Sinfonia. Lo spettacolo ha una durata di circa 80 minuti ed è proposto al pubblico sempre con grande successo fin dal 1987 in teatri, piazze, chiese, istituti didattici, spettacoli teatrali, etc.. 

E’ un modo diverso di suonare la musica classica, con l’intento di suonare “dentro” con giuste note, melodie e groove/interpretazione e non usarla per sovrastare come si è fatto di solito.

 

Dal 2001 è disponibile anche in CD, “TRIBUTE TO BEETHOVEN - Drum In The Symphony no. 9”, prodotto e distribuito in Italia e all’estero da Azzurra Music S.r.l.; il cd è anche inserito in omaggio nel suo Metodo per batteria in italiano in cartaceo.

 

Questo primo CD solista di Aiello è stato recensito molto positivamente da decine riviste specializzate in vari paesi del mondo, tra cui nel 2004 dall'autorevole rivista internazionale di batteria, numero 1 nel mondo, “MODERN DRUMMER” (votazione: 3 stelle) e nel 2007 da “Percussive Notes” la rivista ufficiale della “PAS - Percussive Arts society”, (la votazione positiva per la PAS è implicita nella recensione stessa e nella sua presenza) (n° di febbraio 2007), dal 1961 la più  grande ed importante

organizzazione/network di percussione del mondo di tutte le discipline musicali; inoltre viene introdotto nelle programmazioni di varie TV e Radio, anche importanti, in vari paesi del mondo.

 

Nel 2008 il CD-DEMO solista "TRIBUTE TO BEETHOVEN 2 - Drum Improvisation On The Symphony no. 5", che, come dice il titolo “Drum Improvisation On The Symphony no.5”, a differenza del primo CD “Drum In The Symphony no.9”, offre un’interpretazione quasi totalmente basata sull’improvvisazione “sopra” la Quinta, invece che su di una vera e propria partitura di batteria con poca improvvisazione e scritta per risultare “dentro” alla Nona Sinfonia. 

 

Nel Febbraio 2013 MODERN DRUMMER lo seleziona per il MODERN DRUMMER's Drummer Blog dove è presente con una propria pagina. Nel Blog vengono selezionati ed inseriti meno di cento batteristi all'anno in tutto il mondo.

 

Da agosto 2005 M. Aiello è stato inserito, con relativo link diretto al proprio sito, nella Wishlist di “DRUMMERWORLD”, il sito numero 1 al mondo di riferimento del settore.

 

Continua a tenere (in Veneto) i suoi corsi indipendenti, fin dal 1986 (anche a musicisti di altri strumenti e voce e bands), da sempre conosciuti e apprezzati nei propri circuiti per il trasporto con cui Massimo educa  alla musica. 

 

 

 

PER INFO CORSI - VENETO: PADOVA E/O COLLABORAZIONI: 

info.massimoaiello@tiscali.it - Tel.: 347.8752063

 

Torna su

 

CURRICULUM ARTISTICO ESTESO

Didattico    /   Fino alla prima metà degli anni '90    /    Come Solista    /    Dalla seconda metà degli anni '90 al 2003    /   Dal 2004 in poi    /   Attualmente 

 

 

 

 Curriculum Didattico :

Torna a Curr. Esteso

Torna su

 

Massimo Aiello Nato a Napoli il 22 Luglio 1966, 

 

 

inizia a studiare musica nel 1976 frequentando un corso popolare di orientamento musicale, conseguendone il diploma nel 1980.


In quegli stessi anni suona con vari complessi strumentali e orchestre da ballo con il rullante, le percussioni, la batteria ed anche il trombone; proprio con quest'ultimo, nel 1980 passa gli esami di ammissione al Conservatorio "Benedetto Marcello" di Venezia che frequenta per circa un anno, per poi lasciare scegliendo di dedicarsi completamente allo studio della batteria.

 
Nella prima metà degli anni '80 porta a termine, con ottimo profitto, gli studi del corso di batteria tenuto da Tullio De Piscopo al Centroteatroattivo di Milano.

 
Nella seconda metà degli anni'90 ha studiato per un breve periodo al CPM di Milano e privatamente con il batterista Walter Calloni.

 
Contemporaneamente ha frequentato sempre a Milano il prestigioso corso della Scuola Jazz del
Maestro Enrico Lucchini, uno degli insegnanti più quotati a livello internazionale, già insegnante negli anni settanta nella scuola di Dante Agostini e Kenny Clarke a Parigi, rivoluzionò l’insegnamento della batteria in Italia e ancor oggi è insostituibile. 


Aiello ha comunque da sempre coltivato in maniera assidua la ricerca musicale anche e soprattutto come autodidatta oltre al perfezionamento delle tecniche di base attraverso uno studio personale molto approfondito. Tutto ciò sfocia in una delle sue principali passioni e cioè l'insegnamento, nel quale Aiello si propone da sempre di trasmettere le proprie esperienze empirico-musicali in modo approfondito nei suoi corsi indipendenti tenuti
fin dal 1986 (anche a musicisti di altri strumenti e voce e bands):
corsi di BATTERIA, di SOLFEGGIO  e Teoria Musicale APPLICATI (non solo per batteristi), di GUIDA ALL'ASCOLTO DELLA MUSICA SUONANDO (non solo per batteristi), su "CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)" (non solo per batteristi), di DRUMS COACH, di BANDS COACH, di INSTRUMENTS COACH (non solo per batteristi).

 

Soprattutto il Corso di Batteria, miscelato implicitamente con gli altri vari Corsi e viceversa, è in particolar modo orientato sulle basi dell’Impostazione Generale e volto perciò anche alla preparazione professionale per le scuole specialistiche più importanti dell’estero per quanto riguarda le tecniche di base su tutti gli argomenti fondamentali della batteria e della Musica, dalla precisione e l’analisi approfondite delle problematiche nello studio e nel suonare, alla Forma, l’Identità di Struttura della Musica e alla Forma Mentis internazionale indispensabile a Carattere, Temperamento e Personalità nella Musica.

 

Nel 1992 tiene il primo stage di "Psicologia del Ritmo" da lui ideato nell'esposizione della ricerca didattico-musicale sull'interpretazione della suddivisione ritmica, mettendo a punto alcuni sistemi e concetti per il perfezionamento sia delle tecniche batteristiche ma anche degli altri strumenti e voce, utili ad aiutare il dialogo musicale e l'ascolto e lo studio della musica in generale, a qualsiasi livello di preparazione. Ha sempre ottenuto ottimi risultati e consensi in questi Stage, i cui concetti e sistemi sono inseriti automaticamente fin dall'inizio nei suoi corsi (anche a musicisti di altri strumenti e voce e bands) fusi dal 2011 in un particolare Stage su "Che cos'è il Groove (e come arrivarci)" rivolto a tutti i musicisti.


Tra i seminari di batteria che ha frequentato il più rilevante risulta essere quello di Gary Chaffee; ha seguito anche alcuni importanti stage di batteria, fra i quali quelli con Peter Erskine, Dave Weckl, Tommy Campbell ed altri, anche di musica d'insieme, fra i quali l'ultimo nel 2001 sotto la direzione di Tomaso Lama attraverso alcune lezioni in trio jazz.

Alcune delle sue esperienze empirico-musicali sono racchiuse nel testo (da lui realizzato tra Dicembre '96 e Febbraio '97) "Corso sperimentale di orientamento allo studio della batteria - con tracciati didattici - parte prima (titolo provvisorio)", depositato e presentato in forma di dispensa didattica ed utilizzato da Aiello nei suoi corsi, assieme ad altri metodi di varia provenienza dai quali cerca di trarre dei sunti fondamentali ai fini dell'insegnamento. 

Questa prima parte è stata per vari anni prima elaborata e perfezionata e poi stampata e posta in commercio dal 2002 al 2005 con buoni riscontri e col titolo "Corso Orientativo per Batteria". Ad agosto 2005 è terminata anche la realizzazione della Parte Seconda del Corso Orientativo (realizzata tra Luglio e Agosto 2005) già in uso nel suo corso indipendente, anche qui con inclusi alcuni nuovi concetti d’insegnamento e altro.  

 

Con le due parti unite (oltre 260 pagine), dopo 10 anni di sperimentazione e continua rielaborazione, il Libro-Metodo è ora definito e perfezionato e da Marzo 2006 pubblicato direttamente da Aiello, stampato in proprio con Copyright internazionale è distribuito nella versione cartacea in italiano in tutta Italia e all'estero da Youcanprint.it, in vendita Nice Price EUR 14,00, versione italiano, su Amazon, Amazon Kindle Store, Barnes & Noble, Kobobooks, Nokia Reading, AppleIbooks, Mediaworld, Telecom, Feltrinelli, Libreria Universitaria, Ibs, Bol, Eprice, youcanprint.it e in oltre 1.200 librerie fisiche in Italia, ecc., col titolo definitivo di  

 

"METODO COMPLETO PER BATTERIA"

TUTTI GLI ARGOMENTI FONDAMENTALI DAI RUDIMENTI ALL’INDIPENDENZA JAZZ

Trattati soprattutto nel livello base e fino ad un’esposizione di livello medio e alto 

(Oltre 260 pagine)

 

E' distribuito anche nella versione in lingua inglese e nel formato .pdf, in vendita Nice Price EUR 6,99 (USD 7,64), in Italia e in tutto il mondo tramite gli stessi canali internazionali della versione italiana, col titolo "THE COMPLETE DRUMS' METHOD".

 

Nel Metodo in versione cartacea in italiano è inserito in omaggio il CD solista, tratto dall' omonimo spettacolo, "TRIBUTE TO BEETHOVEN - Drum in the Symphony no.9", già in vendita separatamente da Settembre 2001, P&C 2001 Azzurra Music S.r.l.

 

Questo primo CD solista di Aiello è stato recensito molto positivamente da varie riviste specializzate in vari paesi del mondo, tra cui nel 2004 dall'autorevole rivista internazionale di batteria, 

numero 1 nel mondo, "MODERN DRUMMER", votazione: 3 Stelle (n° di Aprile 2004) e nel 2007 da “Percussive Notes” la rivista ufficiale della PAS-Percussive Arts Society, (la votazione positiva per la PAS è implicita nella recensione stessa e nella sua presenza) (n° di Febbraio '07), dal 1961 la più grande organizzazione di percussione del mondo ed è considerata la fonte centrale per informazione e networking per i percussionisti ed i batteristi di tutte le discipline musicali; inoltre viene introdotto nelle programmazioni di varie TV e Radio, anche importanti, in vari paesi del mondo. 

 

E' in lavorazione e già in uso o sperimentazione nel corso altro materiale didattico proprio (e non) in elaborazione e di eventuale futura pubblicazione.

 

 Curriculum Artistico : fino alla prima metà degli anni '90

Torna a Curr. Esteso

Torna su

 

Massimo Aiello   dal 1976 ad oggi ha suonato in oltre 100 formazioni musicali italiane e straniere sia a livello professionale che non; passando, con 

                                                        estro professionale, attraverso ben oltre 40 stili musicali diversi.

 

Alcune di queste esperienze:

 

-       nel 1981 partecipa in qualità di Tamburo - Rullante - Solista al Concerto radiofonico di fine anno trasmesso contemporaneamente in 3 stati diversi; al concerto di 50 minuti di musica contemporanea /avanguardistica vi prendono parte solisti, gruppi e cori popolari diretti da più maestri a loro volta coordinati via radio dal compositore dell'opera, dando vita al primo esperimento di esecuzione simultanea di più gruppi in collegamento radiofonico tra Belgio, Olanda e Italia in diretta dalle rispettive sedi radiofoniche nazionali (in Italia la RAI a Venezia); fra i tre solisti a Venezia, spiccava anche il polistrumentista Renato Geremia (vedi anche Enciclopedia del Jazz)

 

-       dal 1982 al 1991 ha suonato nel trio "Reporter" (Fusion mediterranea di loro composizione), molto conosciuti ed apprezzati

 

-       nella seconda metà degli anni '80 ha partecipato attivamente per alcune stagioni agli Scambi Culturali Giovanili con l'Estero, organizzati in collaborazioni con la Regione Veneto, realizzando vari spettacoli musicali e teatrali; all'interno degli scambi ha frequentato anche alcuni seminari di musica d'insieme con musicisti di alto livello come il chitarrista Stefan Schultz (per il Jazz-Rock) o il compositore polistrumentista Guillermo Reuter (per il Latin - Jazz), quest'ultimo ha collaborato anche con Toquinho

 

-       nel 1985-86 svolge il servizio militare nella famosa "Banda della Divisione Folgore", la banda militare più richiesta della Regione Militare Nord-Est e non solo, formata da più di settanta elementi scelti, tutti militari di leva. E nel Giugno '86 suonò con essa anche all'apertura dei Giochi Giovanili della Gioventù a Colonia in Germania e tenendo anche un concerto al Consolato Italiano

 

-       dal 1988 al 1991 suona in gruppo con Aldo Tagliapietra, (cantante e leader dello storico gruppo rock  e rock-progressive "Le Orme"), tour per la presentazione dell'album "....Nella notte" (Holly records 1984), nel repertorio anche brani de Le Orme e dei Beatles

 

-       nel 1991 con il cantautore Ricky Gianco (conosciuto per il trio Gianco-Jannacci-Gaber o per le collaborazioni con Gino Paoli e innumerevoli altre…), tour per la presentazione dell'album "E' Rock'n Roll" (Fonit Cetra 1991), disco registrato da Gianko a Los Angeles con turnisti americani tra i quali Jeff Porcaro (batterista dei Toto), Steve Lukather, Scott Page, Bob Glaub e altri dello stesso calibro

 

-       ha collaborato nel periodo tra il 1988 e il 1990 con il "Teatro Continuo" e la "Scuola di Teatro Ulisses" di Padova, con l' "Istituto di Arte Scenica di Pontremoli" e con l' "Institut for Scenkonst" (Svezia)

 

-       nei gruppi dell'eclettico chitarrista Riccardo Misto : "Eurasia" (musica Ethno-Jazz di loro composizione ) dal 1987 al 1989, "Riccardo Misto & Friends" (musica Jazz acustico-elettrico) nei periodi 1990-91 e 1995-96. R. Misto, studioso di musica e strumenti Indiani, ha anche collaborato per alcune colonne sonore RAI con il compositore Pino Donaggio, etc....

 

-       nel 1989-90 ha suonato in duo con il sassofonista inglese Steve Robbins in varie situazioni teatrali e sempre con lui, ma in trio Free-Jazz, si esibiscono nel locale-auditorium "Sud des Alpes" della prestigiosa Scuola di Improvvisazione Jazzistica di Ginevra (Svizzera)

 

-       nel 1989 suona in alcune serate Jazz con il chitarrista ungherese Ferenc Snètberger (conosciuto per le collaborazioni con il Trio Stendhal, in duo con il chitarrista Al di Meola, con Bobby Mc Ferrin e molte altre importanti ancora…)

 

-       nel 1990-91 si esibisce con il gruppo vocalist " Doo-Wap" (Swing) in varie prestigiose situazioni

 

-       nel 1993 con un gruppo funky-blues partecipa anche alla grande manifestazione annuale "Open Air" a Bellinzona (Svizzera)

 

-       nel 1993 viene dedicata una serata all'incontro tra lui e Tullio De Piscopo che suonano assieme per una gremita ed entusiasta   platea

-       varie altre ancora.... 

 

In alcune situazioni ha collaborato/suonato anche con o per importanti produttori/musicisti come Sandro Colombini, T. De Piscopo, Vince Tempera, Roberto 

Vernetti, Renato Geremia e altri.


La sua esperienza spazia anche a collaborazioni con musicisti di diverso calibro, genere e cultura musicale: cantanti, cantautori, complessi strumentali e bande popolari, Big-Bands jazz, gruppi di salsa merengue anche con componenti sudamericani, gruppi cover, gruppi funky - disco e orchestre di musica da ballo venete ed emiliane, o in duo batteria/pianoforte con il maestro Luigi Bisogno (musica classica e contemporanea).

 
Ha partecipato come solista /ospite o in gruppi ad eventi culturali e/o socio-politico-culturali dove vedevano protagonisti la stessa sera anche formazioni di rilievo come : Inti Illimani, i Nomadi, Gipsy King, C.S.I., Curiosity killed the cat, Kool and the Gang e altre.

 

 Curriculum Artistico : come solista

Torna a Curr. Esteso

Torna su

 

Massimo Aiello come SOLISTA 

 

si esibisce su basi di musica classica in un particolare spettacolo realizzato nel 1987 derivato dallo studio sulla Nona Sinfonia di Ludwig van Beethoven (prima rappresentazione integrale al Teatro Pio X di Padova il 13 Dicembre 1987, sala piena con oltre 1000 spettatori).

 

Lo spettacolo, dal titolo "TRIBUTE TO BEETHOVEN", ha una durata di circa 80 minuti e consta di batteria suonata dal vivo sulla base registrata su disco dell'opera della Nona; risulta così essere un concerto di ottimo livello culturale, unico al mondo nel suo genere come interpretazione e durata; la presa sul pubblico, finora sempre molto eterogeneo, è sempre efficace.

E' a tutt' oggi proposto con successo in teatri, piazze, chiese, etc. e proprio con quest'opera:

 

-       nel 1989 vince come proposta musicale più originale alle selezioni RAI per un programma di Pippo Baudo (prendevano parte alla selezioni 350 partecipanti)

-       nel 1993 l'opera viene proposta all'interno di una delle conferenze su "Che Guevara" tenute dal giornalista RAI Gianni Minà

-       nel 1995 partecipa con essa alla prestigiosa stagione concertistica di musica e danza classica di Villa Badoere a Fratta Polesine (RO)

 

Con la stessa opera o con gli estratti da essa o dal "Guglielmo Tell" di G. Rossini o dalla "Sagra di Primavera" di I. Stravinsky, prende parte in qualità di ospite a vari festival, 

manifestazioni o per beneficenza fra cui:

 

-       durante gli scambi culturali con l'Estero in varie occasioni tra il 1987 e il 1988

-       al Teatro S. Marco a Mestre (VE) nel 1988

-       "Fiera Internazionale del libro" di Pontremoli nel 1989 ottenendo anche un servizio nel TG regionale della Toscana

-       al Teatro di Villa dei Leoni a Mira (VE) nel 1989

-       al Teatro Don Bosco di Rovigo per la grande Fiera del Rodigino nel 1993

-       all'Antico Teatro di Ostiglia (MN) nel 1994

-       in vari Istituti di Scuole Superiori

-       durante alcune messe nella Notte di Natale tra il 1992 e il 1995

-       in occasione delle festività del 1° novembre (Ognissanti) in chiesa 1997

-       in occasione dell'8 dicembre (Immacolata Concezione) in chiesa; 1992

-       ad alcuni dibattiti con varie autorità per la Pace a Sarajevo

-       per il magistrato Giampaolo Schiesaro nel 1994

-       alla festa in onore del Procuratore Capo della Repubblica di Palermo Giancarlo Caselli nel 1998

-       ad alcune Commemorazioni dei Giudici Falcone e Borsellino, con la partecipazione di parenti delle vittime e autorità nazionali tra il 1993 e il  2000

-       in occasione del 1° dell'anno 2005 in chiesa per la festa-riflessione sulla pace

 

-       in molte altre occasioni ancora....

 

E' della primavera del 2001 la realizzazione dell'opera su compact disc, tratta dall' omonimo spettacolo,  dal titolo "TRIBUTE TO BEETHOVEN - Drum in the Symphony no. 9", produzione dell'etichetta discografica Azzurra Music s.r.l. con distribuzione nazionale e internazionale in vendita da settembre 2001. 

 

Questo primo CD solista di Aiello è stato recensito molto positivamente da varie riviste specializzate in vari paesi del mondo, tra cui nel 2004 dall'autorevole rivista internazionale di batteria, numero 1 nel mondo, "MODERN DRUMMER", votazione: 3 Stelle (n° di Aprile 2004) e nel 2007 da “Percussive Notes” la rivista ufficiale della PAS-Percussive Arts Society, (la votazione positiva per la PAS è implicita nella recensione stessa e nella sua presenza) (n° di Febbraio '07), dal 1961 la più grande organizzazione di percussione del mondo ed è considerata la fonte centrale per informazione e networking per i percussionisti ed i batteristi di tutte le discipline musicali (Il cd è inserito in omaggio al Libro-Metodo per batteria di Aiello); inoltre viene introdotto nelle programmazioni di varie TV e Radio, anche importanti, in vari paesi del mondo.

 

Nel 2008 la seconda versione del suo DEMO-CD solista (del 2004 era la prima versione), "TRIBUTE TO BEETHOVEN 2 - Drum Improvisation On The Symphony No. 5", che, come dice il titolo “Drum Improvisation On The Symphony no.5”, a differenza del primo CD “Drum In The Symphony no.9”, offre un’interpretazione quasi totalmente basata sull’improvvisazione “sopra” la Quinta, invece che su di una vera e propria partitura di batteria con poca improvvisazione e scritta per risultare “dentro” alla Nona Sinfonia.  

 

 Curriculum Artistico : dalla seconda metà degli anni '90 al 2003

Torna a Curr. Esteso

Torna su

 

Massimo Aiello nella seconda metà degli anni '90 si è voluto dedicare principalmente all'attività didattica ed allo studio personale, prendendo una pausa di riflessione e rielaborazione per quanto riguarda l'attività concertistica. Tutto ciò soprattutto per sperimentare, allargare ed approfondire i sistemi di insegnamento nei corsi che ha svolto e svolge sempre in maniera indipendente a decine di studenti, nonché la crescita personale musicale ed etico-musicale applicata al fare musica.

 

E' del 2001 la realizzazione dell'opera su compact disc, tratta dall' omonimo spettacolo, dal titolo "TRIBUTE TO BEETHOVEN - Drum in the Symphony no. 9", produzione dell'etichetta discografica Azzurra Music s.r.l. con distribuzione nazionale e internazionale in vendita da settembre 2001 Anche su iTunes.

 

Tra le collaborazioni:

 

-       con il compositore Luigi Tognazzo (Tony Azz) con il quale ha inciso nel 1997 il CD "Celestio" (New Age) per l'etichetta Tring s.r.l./Azzurra Music s.r.l.

 

-       con il chitarrista Marco Pavin (musica classico-contemporanea, jazz-fusion, minimalista, etc…) e con il suo gruppo (jazz-fusion, world music, etc…) ha anche registrato nel 2003 un demo-cd con rivisitazioni e covers di Oregon, Ralph Towner, Dizzy Gillespie, Weather Report, ecc....

 

-       con Mideando String Quartet (country - folk - rock - blues -melodico & vocalist) per il quale ha registrato nel 2000 il CD "L'inverno dei coltelli"

 

-       a Giugno 2001 ha accompagnato gli allievi della categoria canto Jazz della Scuola Paul Jeffrey (con la supervisione dello stesso) di Caorle (VE) nel saggio pubblico di fine anno e da Settembre 2001 sarà disponibile il CD del saggio presso la scuola

 

-       con vari complessi strumentali bandistico-orchestrali piccoli e grandi partecipando anche a prestigiose serate, non ultime le Commemorazioni Verdiane per l'anniversario dei cento anni dalla morte di Giuseppe Verdi, in varie occasioni o incontri con cori e/o altri gruppi anche esteri come il Coro Bayer di Monaco (D), il Coro Vasas di Budapest (H); con uno di questi ha registrato un demo cd live in teatro ad un concerto per i diritti umani nel 2001 e a settembre 2001 ha curato la produzione artistica e collaborato ad alcuni arrangiamenti e alla direzione musicale e tecnica per il CD "Christmas Songs" in uscita nazionale ed internazionale dal Natale 2001, con l'etichetta Azzurra Music s.r.l.

 

-       il bandoneonista, fisarmonicista, polistrumentista e compositore emiliano Athos Bassissi conosciuto in Italia e all'estero con il soprannome di "Tanguero Italiano" (Tanghi Argentini, Jazz - Walzer - Musette & Javà), che ha vinto importanti premi nazionali ed internazionali tra cui nel 1994 (in Francia) il Premio come miglior fisarmonicista del mondo per la "Fisarmonica Varietè" e ha collaborato con artisti di grosso calibro. Con Athos, Aiello ha inciso nel 1999 il CD "Tango negro" per l'Azzurra Music s.r.l., che sta avendo un ottimo successo nei propri circuiti nazionali ed esteri e ne è stato commissionato un altro, sempre di tanghi argentini, già realizzato ed in uscita per metà 2002 con il titolo "Metropolis"

 

-       con l'Associazione culturale T'ho Trovato con la quale ha registrato nel 2002 il CD "T'ho Trovato - canti per la preghiera e la liturgia", collaborando anche all'arrangiamento di uno dei brani

 

-       il cantante  Matteo Dalla Chiara-Taglia Unica  (rock, pop, leggera) con il quale ha registrato il CD "Battisti in Rock", collaborando agli arrangiamenti, alla composizione di alcuni  brani originali e alla direzione musicale e artistica; il CD è prodotto e distribuito a livello nazionale da Azzurra Music s.r.l. dalla primavera 2003

 

-       il cantautore Stefano Lumine (rock) con il quale ha anche collaborato alla registrazione di un album nello studio Mondialsound di Milano con la direzione e la produzione artistica del Maestro Vince Tempera; con le edizioni Sette Ottavi s.r.l. e Warner Chappel Music Italiana s.r.l., il CD è prodotto e distribuito a livello nazionale in tutti i negozi Ricordi e Feltrinelli da Delta Dischi dal gennaio 2004, prima con il  CD singolo "Fai la Furba", registrato da Aiello (nel 2° brano "Revolution" compare anche Beppe Leoncini ex batterista di Vasco Rossi e altri famosi) e poi segue il CD completo

 

-       il gruppo Piccola Bottega Baltazar , con il quale ha registrato nel 2001 un demo cd di musica popolar-teatrale e nel 2002 un CD di brani rivisitati di Fabrizio De Andrè dal titolo "Poco tempo, troppa fame  - Omaggio a Fabrizio De Andrè" per l' Azzurra Music s.r.l. dal quale viene anche tratto uno spettacolo musicale omonimo  proposto al pubblico con successo, al quale Aiello ha partecipato per un paio di stagioni suonando e collaborando, come nel CD, agli arrangiamenti, alla composizione di alcuni brani originali e alla direzione musicale e artistica dello spettacolo; il CD è prodotto e distribuito a livello nazionale da Azzurra Music s.r.l. dal novembre 2002 e nel 2003 ha registrato il secondo CD del gruppo "Canzoni in Forma di Fiore" (Canzone d'Autore-brani originali del gruppo) sempre per Azzurra Music s.r.l., anche qui  collaborando, come nel primo CD, agli arrangiamenti, alla composizione di alcuni brani originali e alla direzione musicale e artistica

 

-       varie altre…

 

Comunque, in ogni esperienza, piccola o grande, Massimo si è sempre voluto porre con un naturale spirito di studio e di ricerca; così da poter trarre sempre degli insegnamenti volti alla crescita musicale ed etico-musicale, per poi poterli vivere e soprattutto condividere con gli altri in tutte le situazioni.

 

 Curriculum Artistico : dal 2004 in poi

Torna a Curr. Esteso

Torna su

 

Massimo Aiello Alcune collaborazioni ecc. dal 2004 in poi:

 

Nel 2008 la seconda versione del suo DEMO-CD solista (del 2004 era la prima versione), "TRIBUTE TO BEETHOVEN 2 - Drum Improvisation On The Symphony No. 5", che, come dice il titolo “Drum Improvisation On The Symphony no.5”, a differenza del primo CD “Drum In The Symphony no.9”, offre un’interpretazione quasi totalmente basata sull’improvvisazione “sopra” la Quinta, invece che su di una vera e propria partitura di batteria con poca improvvisazione e scritta per risultare “dentro” alla Nona Sinfonia.  

 

il primo CD solista di Aiello è stato recensito molto positivamente da varie riviste specializzate in vari paesi del mondo, tra cui nel 2004 dall'autorevole rivista internazionale di batteria, numero 1 nel mondo, "MODERN DRUMMER", votazione: 3 Stelle (n° di Aprile 2004) e nel 2007 da “Percussive Notes” la rivista ufficiale della PAS-Percussive Arts Society, (la votazione per la PAS è implicita nella recensione stessa e nella sua presenza) (n° di Febbraio '07), dal 1961 la più grande organizzazione di percussione del mondo ed è considerata la fonte centrale per informazione e networking per i percussionisti ed i batteristi di tutte le discipline musicali; inoltre viene introdotto nelle programmazioni di varie TV e Radio, anche importanti, in vari paesi del mondo (Il cd è inserito in omaggio al Libro-Metodo per batteria di Aiello). In vendita anche su iTunes.

 

-       esce il  primo CD singolo "Fai la Furba" del cantautore Stefano Lumine (rock) nel quale Aiello ha registrato il brano che da il titolo al singolo stesso (nel 2° brano "Revolution" compare anche Beppe Leoncini ex batterista di Vasco Rossi e altri famosi) e ha inoltre collaborato alla realizzazione dell' album completo registrandone 5 brani nello studio Mondialsound di Milano; con la direzione e la produzione artistica del Maestro Vince Tempera, con le edizioni Sette Ottavi s.r.l. e Warner Chappel Music Italiana s.r.l., il CD è distribuito a livello nazionale in tutti i negozi Ricordi e Feltrinelli da Delta Dischi dal gennaio 2004

 

-       esce ad aprile 2004 il CD della Piccola Bottega Baltazar "Canzoni in Forma di Fiore" (Canzone d'Autore - brani originali del gruppo) nel quale Aiello ha suonato la batteria e ha collaborato (come nel precedente CD del gruppo) agli arrangiamenti, alla composizione dei brani e alla direzione musicale e artistica; il CD è prodotto e distribuito a livello nazionale sempre dall'etichetta Azzurra Music s.r.l.

 

-       esce il CD singolo "European DNA" (brano per chitarra elettrica e batteria), allegato alla sua partitura, del compositore Tiziano Bedetti (classico-contemporanea-rock) nel quale Aiello ha registrato batteria e percussioni e ha collaborato all'arrangiamento della partitura per batteria e alla direzione musicale e tecnica; il CD con le partiture è prodotto e distribuito in Italia da Curci Editore (catalogo di Musica Contemporanea) dal 2004

 

-       esce il DEMO-CD "Mediterranean Jazz - Latin Project" (mediterranean-jazz-latin) del gruppo Silvestrin Group, nel quale Aiello ha suonato la batteria, le percussioni e il basso elettrico (!?.....) e ha collaborato agli arrangiamenti e alla composizione dei brani e alla direzione musicale e artistica e tecnica

 

-       esce il  secondo CD singolo "Lucy" del cantautore Stefano Lumine (rock) con due brani nei quali Aiello ha suonato e ha inoltre collaborato alla realizzazione dell' album completo (in uscita nel 2004) registrandone 5 brani nello studio Mondialsound di Milano; con la direzione e la produzione artistica del Maestro Vince Tempera, con le edizioni Sette Ottavi s.r.l. e Warner Chappel Music Italiana s.r.l., il CD è distribuito a livello nazionale in tutti i negozi

 

-       esce il CD completo "Cambio" del cantautore Stefano Lumine (rock) nel quale Aiello ha collaborato alla realizzazione dell' album (in uscita nel 2006/07) registrandone 5 brani nello studio Mondialsound di Milano (2° batterista  compare anche Beppe Leoncini ex batterista di Vasco Rossi e altri famosi); con Tony Tasinato Editore, uno dei più grandi editori mondiali, e l'etichetta Moove Records il CD è in uscita nazionale per il 2006. Aiello, oltre ai 5 brani dell'album ha registrato il brano che da il titolo al primo singolo "Fai la Furba" e  i due brani del secondo singolo "Lucy"

 

 -       Marzo 2006: pubblicato direttamente da Aiello il nuovo libro-metodo METODO COMPLETO PER BATTERIA - TUTTI GLI ARGOMENTI FONDAMENTALI DAI RUDIMENTI ALL’INDIPENDENZA JAZZ Trattati soprattutto nel livello base e fino ad un’esposizione di livello medio e alto (Oltre 260 pagine) Il testo è definito unico nel suo genere e ha come obiettivo l'orientamento nel mondo della batteria e alla scelta dell'insegnante e come meglio interagire con questi....ha molte pagine di testo (circa 100) che spiegano nel dettaglio molte fasi che riguardano gli esercizi, i movimenti, gesti, ecc. che non sono presenti in nessun altro metodo in questa forma e sostanza.  

Stampato in proprio con Copyright internazionale è distribuito nella versione cartacea in italiano in tutta Italia e all'estero da Youcanprint.it, in vendita Nice Price EUR 14,00, versione italiano, su Amazon, Amazon Kindle Store, Barnes & Noble, Kobobooks, Nokia Reading, AppleIbooks, Mediaworld, Telecom, Feltrinelli, Libreria Universitaria, Ibs, Bol, Eprice, youcanprint.it e in oltre 1.200 librerie fisiche in Italia, ecc., col titolo definitivo di "METODO COMPLETO PER BATTERIA".  

E' distribuito anche nella versione in lingua inglese e nel formato .pdf, in vendita Nice Price EUR 6,99 (USD 7,64), in Italia e in tutto il mondo tramite gli stessi canali internazionali della versione italiana, col titolo "THE COMPLETE DRUMS' METHOD".

 

Nel Metodo in versione cartacea in italiano è inserito in omaggio il CD solista, tratto dall' omonimo spettacolo, "TRIBUTE TO BEETHOVEN - Drum in the Symphony no.9", già in vendita separatamente da Settembre 2001, P&C 2001 Azzurra Music S.r.l.. 

 

-       esce il CD singolo (nel 2006/07) "Ego" del gruppo Yumiko (Elettro pop/rock) che sarà inserito anche nel loro album completo (uscita prevista: 2007); con la produzione artistica di Roberto Vernetti (produttore/musicista di noti artisti: da Elio e le storie tese a Mina e molti altri; nominato produttore dell'anno al MEI 2005) e con l'etichetta  Black Coffee Records il CD è distribuito a livello nazionale in tutti i negozi

 

-       Ottobre 2007:  batteria nello spettacolo (poesia e teatro) "COME SE..." del 18 ottobre 2007 al Teatro sociale di Cittadella (Padova) - Regia di Roberto Conte e attori del "Teatro Lo specchio" di Castelfranco Veneto (TV). Improvvisazioni su testi tratti dall'opera di TIZIANA DE POLI "Come se fossi acqua" (Ed. Montedit 2007) 3a classificata nel concorso letterario «Poeti dell'Adda» 2005. 

Nello spettacolo anche un brano batteria e voce: interpretazione della poesia "Il colore viola": batteria: Massimo Aiello - voce: Sergio Sartor ospite della compagnia, già collaboratore del violinista/compositore Giusto Pio (F.Battiato, ecc.). Cast: canto: Claudia Ferronato, danza: Eleonora Giglione, tastiere: Marco D'Iseppi, batteria: Massimo Aiello,voci: Andrea Pan, Barbara Negri, Sergio Sartor, Simonetta Bolzon, installazione: Dante Pietrobon, suono: Giorgio Pan, luci: ARS-Rubano (PD), truccatore visagista: 2D Parrucchieri - Denis Morosinotto

 

-       Febbraio 2008: esce "LIVIDI" il CD Completo del gruppo Elettro pop/rock Yumiko con l'etichetta Black Coffee Records - First Class Music -Milano Ed.: EMI MUSIC Publishing Distrib.: SELF www.self.it e con la produzione artistica di ROBERTO VERNETTI (produttore/musicista di noti artisti: da Elio e le storie tese a Mina e molti altri; nominato produttore dell'anno al MEI 2005)

 

 

Nel 2008 la seconda versione del suo DEMO-CD solista (del 2004 era la prima versione), "TRIBUTE TO BEETHOVEN 2 - Drum Improvisation On The Symphony No. 5", che, come dice il titolo “Drum Improvisation On The Symphony no.5”, a differenza del primo CD “Drum In The Symphony no.9”, offre un’interpretazione quasi totalmente basata sull’improvvisazione “sopra” la Quinta, invece che su di una vera e propria partitura di batteria con poca improvvisazione e scritta per risultare “dentro” alla Nona Sinfonia.

 

-       M. Aiello è stato inserito, con relativo link diretto al proprio sito,  nella Wishlist di DRUMMERWORLD, il sito numero 1 al mondo di riferimento del settore.

 

-      Nel Febbraio 2013 MODERN DRUMMER, la rivista specializzata numero 1 al mondo lo seleziona per il MODERN DRUMMER's Drummer Blog dove è presente con una propria pagina. Nel Blog vengono selezionati ed inseriti meno di cento batteristi all'anno in tutto il mondo.

 

 

-       varie altre… 

 

 Curriculum Artistico : attualmente

Torna a Curr. Esteso

Torna su

 

Massimo Aiello Attualmente:

 

-     continua a tenere (in Veneto) i suoi corsi indipendenti tenuti fin dal 1986 (anche a musicisti di altri strumenti e voce e bands): corsi di BATTERIA, di SOLFEGGIO  e Teoria Musicale APPLICATI (non solo per batteristi), di GUIDA ALL'ASCOLTO DELLA MUSICA SUONANDO (non solo per batteristi), su "CHE COS'E' IL GROOVE (e come arrivarci)" (non solo per batteristi), di DRUMS COACH, di BANDS COACH, di INSTRUMENTS COACH (non solo per batteristi), 

       da sempre conosciuti e apprezzati nei propri circuiti per il trasporto con  cui Massimo educa alla musica

 

Soprattutto il Corso di Batteria, miscelato implicitamente con gli altri vari Corsi e viceversa, è in particolar modo orientato sulle basi dell’Impostazione Generale e volto perciò anche alla preparazione professionale per le scuole specialistiche più importanti dell’estero per quanto riguarda le tecniche di base su tutti gli argomenti fondamentali della batteria e della Musica, dalla precisione e l’analisi approfondite delle problematiche nello studio e nel suonare, alla Forma, l’Identità di Struttura della Musica e alla Forma Mentis internazionale indispensabile a Carattere, Temperamento e Personalità nella Musica.

 

 

 

PER INFO CORSI - VENETO: PADOVA E/O COLLABORAZIONI: 

info.massimoaiello@tiscali.it - TEL.: 347.8752063

 

 

 

 

Torna a Curr. Esteso

Torna su